La “Pro Loco Sporting Club Serrada" nasce nel 2016, dall’Associazione Sporting Club. Quest’ultima, fondata nel 1980, aveva in origine caratteristiche sportivo-ricreative, rivolte soprattutto al mondo dello sci. I primi soci praticavano questo sport invernale, partecipando a varie gare in Trentino, organizzavano inoltre il “Trofeo Orso Yoghi”, gara di slalom gigante riservata ai bambini suddivisi in diverse categorie. In un secondo tempo lo Sporting Club passò a occuparsi delle manifestazioni nel paese di Serrada, rivolte in particolare ai numerosi ospiti nel periodo estivo e invernale. Si ricordi la prima edizione del “Carnevale d’Autore” organizzata nel 1995 su idea di Romano Barozzi, per celebrare uno degli ospiti più illustri di Serrada, ovvero Fortunato Depero (Fondo, 1892 – Rovereto, 1960), continuata poi nell'appuntamento principale per il paese noto come “Serrada Futurista”, che si svolge ogni anno nella seconda settimana di agosto.

Un po' di storia...

L’esistenza di una pro loco a Serrada è documentata tra lo scadere dell’Ottocento e l’inizio del secolo successivo: l’“Annuario SAT del 1892” parla di “una società fra i villeggianti sul modello di tante altre società d’abbellimento istituite nel nostro paese ed al di fuori”. La stessa rivista nel 1896 accenna alla “Società per l’incremento del concorso dei forestieri”. Il 14 agosto 1900 fu ufficialmente riconosciuta l’associazione “Pro Serrada”, costituita da roveretani che si proponevano di “promuovere il turismo e di riflesso il miglioramento economico dei serradini” (documento presso l’Ufficio del Catasto Fondiario di Rovereto, sub GN. 1909/1913).